12lug

Emergenza criminalità a Foggia, dichiarazione del presidente della Provincia, Nicola Gatta

12 lug, 2022 | Comunicati Stampa | View Counts (1720) |

“L’emergenza sicurezza, purtroppo, non ha abbandonato la Capitanata. E ieri è tornata a dimostrarlo, con un omicidio violento ed efferato compiuto in pieno giorno alla periferia di Foggia. 

Saranno gli inquirenti a stabilire cause e motivi dell’ennesima esecuzione, che tutto lascia pensare sia legata allo scontro tra clan mafiosi. È evidente, però, che occorre un potenziamento della risposta dello Stato, prima dell’esplosione di una nuova guerra di mafia combattuta a colpi di proiettili sparati anche quando le strade sono piene di cittadini.

Finora la ‘Squadra Stato’ ha dato una straordinaria dimostrazione di fermezza e determinazione, ottenendo risultati importantissimi nella lotta alla criminalità organizzata e alle mafie. Ma proprio per questo serve adesso uno sforzo ulteriore, che non lasci la comunità di Foggia in preda alla paura. 

Ritengo opportuno che il Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, intensifichi ancor di più l’impegno del Viminale anche con un nuovo ed eccezionale aumento degli organici delle nostre Forze dell’Ordine, accelerando inoltre al massimo le procedure per la nomina del nuovo Prefetto dopo il pensionamento del dottor Carmine Esposito. E, se possibile, assumendo la consapevolezza di quanto possa incidere positivamente in questa battaglia la riorganizzazione della geografia dei presidi giudiziari della Capitanata, giacché in un territorio vasto come il nostro il funzionamento della giustizia non può gravare esclusivamente su un solo Tribunale. 

Le istituzioni, la politica, la società civile, il mondo dell’associazionismo e tutte le energie migliori e perbene, dal canto loro, hanno il compito ed il dovere di continuare nell’azione di sensibilizzazione culturale e di promozione della legalità svolta sino ad oggi. Soprattutto in questo momento non ci si può dividere. È adesso che bisogna fare dell’unità un valore aggiunto da contrapporre alla violenza delle mafie. 

Ciascuno per il suo ruolo, per la sua funzione e per le sue competenze faccia la propria parte. La Provincia di Foggia, come sempre, sarà protagonista di ogni iniziativa e di ogni azione finalizzata a far sentire, forte e chiara, la risposta dello Stato nei confronti di chi pensa di terrorizzare le nostre comunità e di usare la violenza come arma per impedire lo sviluppo economico e sociale della Capitanata”.

Articoli correlati

CONFERENZA STAMPA A PALAZZO DOGANA

Si è tenuta, nella Sala del Tribunale di Palazzo Dogana, la conferenza stampa del Comune di P...

AVVISO AL PUBBLICO - Cod. prat.: 2021 /00201 - PRESENTAZIONE ISTANZA PER L’AVVIO DEL PROCEDIMENTO DI VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

Realizzazione di un impianto eolico denominato 'Orione' costituito da n. 5 aerogeneratori, c...

RISULTATO DELL'ESAME DELL'IDONEITA' ALLA PROFESSIONE DI TRASPORTATORE SU STRADA DI MERCI NAZIONELE E INTERNAZIONELE DEL 27/11/2023

RISULTATO DELL'ESAME DELL'IDONEITA' ALLA PROFESSIONE DI TRASPORTATORE SU STRADA DI MERCI...

ELEZIONI COMUNALI: GLI AUGURI DEL PRESIDENTE GIUSEPPE NOBILETTI AI SINDACI E AI CONSIGLIERI ELETTI

“Esprimo sentite congratulazioni ai Sindaci eletti negli undici Comuni di Capitanata e ai nuov...

RISULTATO DELL'ESAME DELL'IDONEITA' ALLA PROFESSIONE DI TRASPORTATORE SU STRADA DI MERCI NAZIONELE E INTERNAZIONELE DEL 06/12/2023

RISULTATO DELL'ESAME DELL'IDONEITA' ALLA PROFESSIONE DI TRASPORTATORE SU STRADA DI MERCI...

AVVISO AL PUBBLICO - Cod. prat.: 2020 /00105 - PRESENTAZIONE ISTANZA PER L’AVVIO DEL PROCEDIMENTO DI VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

Realizzazione di un impianto per la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile con tecnolo...

Categorie

Archivio per mese

Cerca notizie e comunicati

Cerca tramite parola chiave o frase

Cerca per data di pubblicazione