10nov

OMAGGIO A MONICA VITTI

10 nov, 2023 | News | View Counts (524) |

Conferenza stampa di presentazione della mostra di manifesti cinematografici per rendere omaggio a Monica Vitti, mercoledì 15 novembre 2023, ore 11.00, nella Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, in piazza XX Settembre a Foggia, a Palazzo Dogana, alla presenza della Direttrice del Polo Biblio-Museale di Foggia Gabriella Berardi e del Direttore del Foggia Film Festival, Pino Bruno.
È organizzata, infatti, in collaborazione con la Biblioteca “la Magna Capitana” l’anteprima del Foggia Film Festival, la rassegna giunta alla tredicesima edizione, in programma dal 19 al 25 novembre 2023.
Anche quest’anno, infatti, la Biblioteca collabora con la kermesse dedicata alla settima arte, curando la sezione Omaggi del Festival.
Visitabile dal 15 novembre al 15 dicembre 2023, nella Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, altra struttura del Polo Biblio-Museale di Foggia, la mostra proporrà una selezione di sedici manifesti cinematografici, per ripercorrere la carriera dell’indimenticata icona del cinema italiano, scomparsa lo scorso 2 febbraio, all’età di 90 anni, dopo una lunga malattia.
“Prosegue con grande entusiasmo la collaborazione con il Foggia Film Festival - sottolinea la Direttrice del Polo Biblio-Museale di Foggia Gabriella Berardi - perché il cinema è custode di storie e memoria, ma anche occasione di socializzazione e di aggregazione, esattamente come le biblioteche. In questo periodo in cui la Biblioteca, come è noto, è momentaneamente chiusa per lavori di adeguamento dell’impianto antincendio, stiamo cercando di organizzare e di diversificare le nostre proposte culturali, consolidando collaborazioni già avviate e stringendone di nuove, certi che l’ampliamento della rete culturale sia sempre auspicabile” conclude la Direttrice.
In esposizione non soltanto i manifesti - che fanno parte della collezione di oltre 34mila esemplari posseduti dalla Biblioteca, gran parte digitalizzati, uno dei fondi più importanti a livello nazionale - ma anche monografie dedicate all’attrice che più di tutte ha innovato il cinema con le sue interpretazioni eclettiche, stravolgendo i canoni della bellezza allora in voga sul grande schermo.
Corredati di didascalie e brevi sinossi dei film, i manifesti cinematografici proporranno un percorso filmografico, da Il Castello in Svezia del 1963 a Flirt del 1983, passando per i capolavori di Michelangelo Antonioni, come Deserto rosso del 1964, e a film iconici come Io so che tu sai che io so, diretto e interpretato da Alberto Sordi nel 1982.
“Dopo l’omaggio a Federico Fellini e a Vittorio Gassman, realizzati negli scorsi anni sempre in collaborazione con la Biblioteca - spiega il Direttore del Festival, Pino Bruno - siamo particolarmente lieti di questo nuovo omaggio dedicato quest’anno a Monica Vitti. La Biblioteca custodisce un ricco patrimonio di manifesti cinematografici, ma anche una ricca sezione di audiovisivi e di monografie dedicate al cinema. Unire le forze significa prima di tutto offrire al territorio nuove opportunità di conoscenza delle risorse disponibili, non soltanto per i cinefili, ma anche per i giovani che vogliono conoscere e approfondire la storia del cinema italiano”.
Ad aprire il percorso, un pannello sulla vita artistica di Monica Vitti, nome d’arte di Maria Luisa Ceciarelli, per ricordare i primi debutti a teatro, mentre al cinema si limitava al doppiaggio dopo essere stata scartata a molti provini proprio per via del suo aspetto così lontano dagli stereotipi delle maggiorate, al tempo imperante.
Dall’incontro con Michelangelo Antonioni al grande talento comico consacrato in via definitiva dai film con Mario Monicelli, fino alle coproduzioni internazionali: la mostra esporrà anche alcuni dvd e vhs.
Un pannello, infine, sarà dedicato ai riconoscimenti ottenuti dall’attrice, che nella sua lunga carriera ha ricevuto sette David di Donatello, tre Nastri d’argento, un Orso d’argento e un Leone d’oro alla Carriera.
La mostra è visitabile dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle ore 16.00 alle 19.30.
La XIII edizione del Foggia Film Festival è realizzata nell’ambito dell’Apulia Cinefestival Network 2023 con il sostegno di Regione Puglia e Apulia Film Commission - risorse liberate POR Puglia 2000-2006, Misura 2.1; promossa e organizzata dal Centro di Ricerca Teatrale e di Cinematografia “La Bottega dell’Attore-Teatro Studio Dauno”, con il contributo di Fondazione dei Monti Uniti.
Tutti gli aggiornamenti sui canali social della Biblioteca e sul portale www.lamagnacapitana.it, oppure telefonando al numero 0881.706413.

MANIFESTOOMAGGIOVITT...

 

 

Articoli correlati

Categorie

Archivio per mese

Cerca notizie e comunicati

Cerca tramite parola chiave o frase

Cerca per data di pubblicazione