Bandi e concorsi in evidenza

torna al menù veloce

Numeri utili e contatti

torna al menù veloce

Portale Sintesi

Servizio Civile




Territorio

Sportello Telematico Unificato

Oda teatro

Europa amica

SAN SEVERO

Scheda comune
La storia
SAN SEVERO
San Severo vanta origini molto antiche: secondo una leggenda fu l'eroe greco Diomede a fondare la città col nome di "Castel Drione". Si dice che Diomede avesse edificato anche due templi imponenti, oggi scomparsi, dedicati l'uno a Calcante, e l'altro ad Esculapio, dio della medicina. Florido centro agricolo e commerciale per tutto il Medioevo, fu sede nel XVI secolo del Governatore della provincia di Capitanata, e del tribunale della Reale Udienza. A San Severo dimorò per breve tempo anche Carlo V,che in quell'occasione diminuì le tasse e istituì il "Consiglio dei Quaranta", da cui prese il nome una famosa via della città. Monumenti notevoli, sono il Santuario della Madonna del Soccorso in stile barocco, la Cattedrale risalente al secolo XI, ma rifatta in periodo barocco e il Palazzo dei Celestini ceduto al Comune nel 1913. Degni d'attenzione sono poi l'Episcopio, fondato nel 1668, la bella facciata romanica della chiesa di San Severino, il coro ligneo e le quattro statue opera del veneziano Ambrogio Piazza, custodite nella chiesa di San Nicola e, infine, i marmi e le dorature della piccola Chiesa della Pietà. Oggi San Severo è ai primi posti in Italia per la produzione e la commercializzazione del vino (contraddistinto dal marchio D.O.C.). Nel suo recente passato, San Severo ha dato i natali a due grandi personaggi della scrittura e del disegno: Nino Casiglio e Andrea Pazienza.


Sito web comune - vai
 

torna al menù veloce

Newsletter

Newsletter




torna al menù veloce
webtv diretta video archivio delle sedute del consiglio provinciale

ACF

Mobilità & Disabili

SUA - Stazione Unica Appaltente

Verifica Impianti Termici

Scuola di Protezione Civile

Ufficio Europa

Focus Europe

Patto dei Sindaci

Linea Amica

Audio Video

Arcadio

Offerte Lavoro

Magna Capitana
Sportello linguistico provinciale