Numeri utili e contatti

torna al menù veloce

Portale Sintesi

Servizio Civile




Territorio

Sportello Telematico Unificato

Oda teatro

Europa amica

San Marco in Lamis: approvata l’adesione ad ACF Associazione dei Comuni foggiani

foto rappresentativa della notizia

11.12.2017

Dopo la Provincia di Foggia, Faeto, Lucera, San Giovanni Rotondo, Monte Sant'Angelo, Mattinata, Manfredonia, anche San Marco in Lamis aderisce all'Associazione dei Comuni foggiani ( ACF) . La prima iniziativa strategica portata avanti da ACF è stata quella della formalizzazione del Master Plan delle Vie Francigene che attraversano il territorio foggiano, l'individuazione dei due Comuni Capofila per l'ottimizzazione dei due percorsi principali, il ritrovamento di due cospicui finanziamenti per sostenere le prime spese per la segnaletica e la manutenzione ordinaria, la formalizzazione degli accordi e la sottoscrizione delle Convenzioni per la gestione strutturale dei Cammini in terra foggiana. San Marco in Lamis è uno dei Comuni importanti coinvolti in tale iniziativa perché si trova proprio sul percorso che porta a Monte Sant'Angelo, un percorso fatto proprio da diversi "Cammini", tra cui le più note sono: la Via Micaelica e la Via Francigena, L'Amministrazione guidata dal sindaco, il dott. Michele Merla ha lavorato assieme agli altri Amministratori per il raggiungimento di questi primi risultati e i lavori sul percorso, con i finanziamenti acquisiti, stanno cominciando. L'adesione formale ad ACF di San Marco in Lamis, darà ancor maggiore forza al programma di valorizzazione dei Cammini, che è un meccanismo nuovo per valorizzare la cultura dei Comuni di collina, attrarre nuovi turismi, favorire uno sviluppo locale compatibile con le caratteristiche ambientali, storiche e sociali del territorio. A presentare la proposta di adesione in Consiglio Comunale è stata la consigliera, la dott.ssa Meriligia Nardella che aveva seguito da vicino le iniziative promosse da ACF. Il Consiglio si è espresso positivamente e per giunta all'unanimità . Per il prof. Renato Di Gregorio, che è il responsabile della Segreteria di ACF. l'adesione è stato un grande motivo di gioia. Lui ha spiegato perché. " A luglio del 2009" - egli racconta " - ero stato a San Marco in Lamis, guidato da un mio studente del Master RAGGI che si teneva a Roma. Lo studente si chiama Massimiliano Nardella ed è oggi un valente giornalista. Il suo lavoro di studio all'interno del Master lo aveva portato a ritenere opportuno costituire nell'area un'associazione di Comuni secondo il modello dell'Organizzazione Territoriale. Egli aveva inoltre suggerito di utilizzare la Formazione Intervento come metodologia per realizzare le trasformazioni necessarie. Ora, a distanza di 8 anni e mezzo, il progetto si è realizzato! L'associazione esiste, il modello è la metodologia, sono entrambi citati nella Convenzione istitutiva di ACF. " L'Associazione foggiana ACF nasce a maggio del 2016, con la sottoscrizione di una Convenzione formulata da un gruppo numeroso di Amministratori locali che hanno seguito un percorso di "progettazione partecipata" che è servito a condividerne i contenuti. Il presidente, pro tempore, su delega del presidente della Provincia di Foggia, avv. Francesco Miglio, è il dott. Gaetano Cusenza , consigliere provinciale con delega al turismo, scuola e cultura.




Indietro

torna al menù veloce

Newsletter

Newsletter




torna al menù veloce
webtv diretta video archivio delle sedute del consiglio provinciale

ACF

Mobilità & Disabili

SUA - Stazione Unica Appaltente

Verifica Impianti Termici

Scuola di Protezione Civile

Ufficio Europa

Focus Europe

Patto dei Sindaci

Linea Amica

Audio Video

Arcadio

Offerte Lavoro

Magna Capitana
Sportello linguistico provinciale