Vandalizzato l’Einaudi, Clemente: “La videosorveglianza? Solo promesse dalla Provincia. La credibilità dell’istituzione è, ormai, ai livelli minimi”

16.01.2012

“I ladri e i vandali hanno smascherato le promesse prive di fondamento di un’Amministrazione provinciale incapace di affrontare operativamente le emergenze vissute nelle scuole della Capitanata”. Così il consigliere provinciale Sergio Clemente commenta la notizia dell’ultimo “raid delinquenziale” subito dall’Istituto Alberghiero ‘Luigi Einaudi’ di Tor di Lama: “ormai sono rimasti solo i muri, perché arredi e attrezzature sono stati rubati o distrutti”. Rispondendo all’interrogazione presentata dallo stesso Sergio Clemente a maggio scorso, “la vice presidente annunciò in Aula la disponibilità dei fondi sufficienti ad installare un impianto di videosorveglianza che nessuno ha mai visto, ladri compresi. La credibilità dell’istituzione è, ormai, ai livelli minimi ed è enorme la delusione provocata in studenti e insegnanti”. Quella dell’Einaudi è “solo l’ultimo episodio di pessima amministrazione di cui è responsabile la Giunta Pepe – continua Clemente – che alla scuola ha riservato un’attenzione esclusivamente di facciata. Ciò vale tanto per le strutture che per la programmazione, in perfetta sintonia con le astruse e deleterie decisioni assunte dall’ex ministro Gelmini. Ritenendo inutile invocare dimissioni che non arriveranno – conclude il consigliere del PD – possiamo solo confidare in uno scatto d’orgoglio dei consiglieri di maggioranza rispetto alla soluzione degli incancreniti problemi della comunità foggiana”.

Indietro

torna al menù veloce

Newsletter

Newsletter




torna al menù veloce
webtv diretta video archivio delle sedute del consiglio provinciale

ACF

Mobilità & Disabili

SUA - Stazione Unica Appaltente

Verifica Impianti Termici

Scuola di Protezione Civile

Ufficio Europa

Focus Europe

Patto dei Sindaci

Linea Amica

Audio Video

Arcadio

Offerte Lavoro

Magna Capitana
Sportello linguistico provinciale