Numeri utili e contatti

torna al menù veloce

Portale Sintesi

capitanata in musica

Servizio Civile

Daunia da favola

Festival

Politiche sociali

Territorio

Sportello Telematico Unificato

Oda teatro

Europa amica

Roxana

Furti di rame in Capitanata: l’VIII commissione agricoltura sollecita più controlli e l’interessamento del Governo centrale

06.09.2011

Si è riunita ieri, lunedì 5 settembre, l’VIII commissione consiliare Agricoltura per discutere dell’emergenza furti di rame nelle campagne della provincia di Foggia. Alla riunione erano presenti, oltre ai componenti effettivi Nicola Sgarra, Francesco Di Paola, Antonio Angelillis, Francesco De Monte, anche l’assessore alle Risorse Agricole Savino Santarella e i consiglieri Paolo Campo, Paolo Mongiello, Enzo Iannantuono, Michele Augello, Massimo Colia e Emilio Gaeta.
“La situazione dei furti di rame in Capitanata sta provocando innumerevoli disagi ai nostri agricoltori e alla popolazione che risiede nelle zone di campagna, rendendo complicate anche lo svolgimento delle normali attività quotidiane” ha spiegato in apertura il vicepresidente della commissione Nicola Sgarra. Nel corso dell’incontro si è sottolineata più volte l’esigenza di avviare una seria azione di prevenzione dei furti, incrementando i controlli da parte delle forze dell’ordine. A tal proposito si sollecita l’intervento dell’esercito per controllare il territorio e un intervento congiunto tra polizia provinciale e squadra mobile della questura di Foggia per ispezioni notturne. Al vaglio della commissione anche la possibilità di richiedere l’intervento degli aerei predator di istanza presso l’aeroporto Amendola, affinché possano fotografare le linee elettriche verificando così i danni sull’intero territorio. Un’azione di controllo tempestiva da parte delle forze dell’ordine andrebbe fatta anche presso gli autodemolitori alla ricerca di eventuali ricettatori.
“E’ necessario avviare serie azioni di contrasto a un fenomeno così dilagante e dobbiamo farlo in tempi molto veloci. Chiediamo, pertanto, al presidente della Provincia, l’on. Antonio Pepe, congiuntamente con gli altri parlamentari della nostra terra,” ha affermato il vicepresidente Sgarra “di chiedere un incontro urgente con il Ministro dell’Interno Roberto Maroni, il Ministro dell’Agricoltura Francesco Saverio Romano, il rappresentante nazionale dell’Enel e le associazioni di categoria”.
“Sarebbe auspicabile” prosegue Sgarra “anche chiedere un incremento di carburante agricolo per le aziende, in modo che in situazione di emergenza i motori possano fare da alimentatori di corrente per i generatori consentendo alle aziende di svolgere almeno temporaneamente le proprie attività”.
In conclusione della sessione l’assessore Santarella ha espresso la sua disponibilità a farsi carico delle istanze avanzate dalla commissione, portando la questione in giunta e sollecitando l’interessamento dei nostri parlamentari.

Indietro

torna al menù veloce

Newsletter

Newsletter




torna al menù veloce
webtv diretta video archivio delle sedute del consiglio provinciale

ACF

Mobilità & Disabili

Agricoltura Dauna

SUA - Stazione Unica Appaltente

Forum Agricoltura

Verifica Impianti Termici

Scuola di Protezione Civile

Ufficio Europa

Focus Europe

Patto dei Sindaci

Linea Amica

Audio Video

Concorso lirico Umberto Giordano

Arcadio

Formazione

Offerte Lavoro

Girolio

Capitanata 2020

Ambiente

Magna Capitana

Reciproca

Università terza età

Sportello linguistico provinciale